Copyright (C) 2018 - www.Bioregione.eu

Scarti-Energia e Ambiente


Attività svolte


L'elaborazione e implementazione del Food Chain Evaluator (FCE) ha comportato il reperimento e l'elaborazione di dati inerenti i passaggi principali delle filiere di approvvigionamento alimentare caratteristiche dei menù della ristorazione collettiva (vedere Filiere), lo sviluppo di una metodologia adeguata alla misurazione gestione dei rifiuti (vedere Monitoraggio Rifiuti) e la sperimentazione del modello in un contesto territoriale adeguato a testare gli indicatori adottati (vedi Sperimentazione).

  • Filiere: Al fine di creare un database utile ad ottimizzare i processi di filiera nella direzione di un efficace risparmio energetico e di conseguenza della relativa riduzione dei costi, è stata promossa l'analisi delle principali filiere dei menù della ristorazione collettiva (almeno 20 filiere). Ad oggi gli approfondimenti condotti interessano l'intervallo che va dalla produzione in campo al conferimento al centro cottura. Approfondimenti attualmente in corso includono nell'analisi la fase di preparazione dei pasti, di consumo e di gestione degli scarti.
  • Monitoraggio rifiuti: L'esigenza di quantificare i flussi di energia e materia inerenti la fase finale del ciclo di vita del pasto ha portato ad implementare e sperimentare una metodologia di rilievo degli scarti nella fase di consumo dei pasti.
  • Sperimentazione: Il modello FCE e lo specifico database di riferimento sono stati testati su un ambito territoriale limitato, utilizzando specifiche unità funzionali e indicatori adeguati allo sviluppo di scenari migliorativi: il pasto equivalente.
Dowload PDF.. del documento completo.
Copyright (C) 2018 - www.Bioregione.eu