Copyright (C) 2018 - www.bioregione.eu

FCE – Food Chain Evaluator


Scarti-Energia e Ambiente


FCE è uno strumento utile ad approfondire i processi di filiera che connettono domanda e offerta e a sviluppare scenari migliorativi sulla base dei criteri di efficienza energetica, quindi anche ambientale ed economica.
Il modello di analisi delle filiere alimentari rappresentato dal FCE è il punto nodale intorno al quale si articolano le attività del gruppo di lavoro Scarti, Energia e Ambiente Dopo la ricostruzione delle possibili filiere locali e delle relazioni tra bacini di approvvigionamento e di richiesta, la messa a punto del FCE consente di identificare i passaggi di filiera maggiormente impattanti dal punto di vista dei consumi energetici e di individuare quindi soluzioni di ottimizzazione per il risparmio energetico e, di conseguenza, di riduzione dei costi economici.
L'attuale livello di sviluppo del FCE consente di:

  • Accedere a dati quali-quantitativi legati ai principali alimenti che compongono la domanda aggregata di consumi per la ristorazione collettiva istituzionale,
  • Accedere a dati da letteratura scientifica, inerenti la stima dei costi energetici per la preparazione del pasto e la gestione degli scarti,
  • Analizzare le differenti fasi della filiera, dalla produzione in campo al conferimento al centro cottura, dalla preparazione del pasto alla gestione degli scarti dopo il consumo,
  • Stimare i consumi di energia primaria non rinnovabile legata ai principali passaggi di filiera,
  • Definire scenari migliorativi e verificarne l'efficacia sulla base del differente ammontare di energia primaria non rinnovabile utilizzata e del relativo estendersi di terreno produttivo.

Il seguente schema illustra le principali fasi della metodologia applicativa dell’FCE

FCE
Copyright (C) 2018 - www.bioregione.eu